Mentors e Speakers IV edizione

Speakers 

Giovanna Melandri speaker   Giovanna Melandri

Presidente Human Foundation, economista, già ministro e parlamentare.

Laureata in Scienze delle finanze all’Università La Sapienza di Roma, ha ricevuto nel 2000 la laurea Honoris Causa dalla John Cabot University, nel 2003 è stata insignita del titolo di “Officier de la Legion d’Honneur”. Oggi è Presidente di Human Foundation, fondata nel 2012 per promuovere l’innovazione e la finanza sociale in Italia e nel cui Advisory Board siedono, tra gli altri, Jacques Attali, Matthew Bishop, Pamela Hartigan, Kerry Kennedy, Gunter Pauli, Sanjit Bunker Roy e Muhammad Yunus.

Dal novembre 2012, è Presidente della Fondazione MAXXIEletta alla Camera dei Deputati dal 1994 al 2012. Ministro per i Beni e le Attività Culturali dal 1998 al 2001, in seguito, Ministro per le Politiche Giovanili e le Attività Sportive dal 2006 al 2008. Precedentemente, ha lavorato per due anni all’Ufficio Studi della Montedison. Dal 1988 al 1994, è stata responsabile dell’Ufficio Internazionale di Legambiente e ne ha coordinato il comitato scientifico, curando “Ambiente Italia”, rapporto annuale sullo stato dell’ambiente in Italia. Nel 1990 è stata membro della delegazione italiana alla Conferenza di Bergen sullo Sviluppo Sostenibile e, nel 1992, della delegazione italiana alla Conferenza ONU di Rio de Janeiro su Ambiente e Sviluppo. Nel 1998 ha pubblicato il volume “Digitalia, l’ultima rivoluzione” edito da Reset e nel 2006 il libro “Cultura Paesaggio Turismo. Politiche per un New Deal della bellezza italiana”. Nel 2007 ha pubblicato “Come un chiodo. Le ragazze, la moda, l’alimentazione”, edito da Donzelli.


  1426402_753348594694584_1315224044_n  Fabio Lalli

Fondatore e Presidente di Indigeni Digitali, CEO di IQUII, digital agency specializzata in progetti mobile, wearable/IoT e strategie digitali. Da oltre 15 anni svolge consulenza ICT, aerospaziale, banking. Ha progettato piattaforme di enterprise network 2.0, applicazioni mobile e sistemi di social gaming. Negli ultimi anni ha ricoperto il ruolo di responsabile dei sistemi informativi in diverse aziende di consulenza e system integration. Appassionato di comunicazione, marketing e new media, nel 2010 fonda il network Indigeni Digitali e la relativa associazione no profit con lo scopo di diffondere la cultura digitale. Ha gestito un acceleratore per un anno ed è mentor ed advisor di alcune startup. Ha collaborato al libro “Enterprise 2.0” e scritto “Geolocalizzazione e Mobile Marketing”, e “Wearable”. Professore all’Università per stranieri di Perugia in tecnologia e applicazioni mobile, insegna al ilSole24ore, IULM e Digital Accademia. Dal 2014 direttore tecnico dell’evento AppyDays, primo evento italiano incentrato su Mobile, Wearable e IOT.


addarrifillipo250_1   Filippo Addarii

L’ambizione di Filippo è quella di riformare l’Europa, attraverso il potere dei networks per compiere la sua missione di pace globale, di prosperità e di giustizia. È attualmente il direttore dell’International Strategy e capo di EuropeLab pressoThe Young Foundation (UK), nonché ricercatore senior associato del Climate Global Forum, il centro di ricerca con sede a Berlino per lo sviluppo sostenibile.
Ha conseguito una posizione di non – executive nell’Impact Investment Found di Hub Launchpad (UK), nel movimento francese di imprenditori sociali (Mouves), e Nethical srl, Azienda italiana leader nella e-healthcare. È membro del Centro europeo per la Living Technologies (Università Ca’ Foscari, Venezia), senior associate presso Centro Agirre di Studi Sociali e Politici (Bilbao, Spagna), e Goodwill Ambassador del Pakistan Poverty Alleviation Fund e World ONG Day Initiative. È membro del BMW Foundation Responsible Leaders (Germania).
Fa parte del gruppo di esperti del governo italiano in materia di imprenditorialità sociale e del gruppo GECES della Commissione europea. Ha 12 anni di esperienza nella progettazione, nella raccolta di fondi e la gestione di progetti multilaterali europei per lo sviluppo locale attraverso approcci innovativi e l’impegno civico in Europa e nel mondo.


Dario-ok-150x150 Dario Carrera

PhD in Social Innovation con intership presso la London South Bank University; docente e cultore della materia in Economia delle aziende nonprofit presso l’Università di Roma Tor Vergata. La traduzione della social business idea in un social business model è la sua piacevole condanna.
Nel 2008 il virus di The Hub lo ha contagiato: è co-fondatore di The Hub Milano e fondatore del nascente The Hub Roma.
È animatore del blog di promozione della finanza solidale Finansol e allenatore della squadra di calcio Liberi Nantes, costituita interamente da richiedenti asilo e rifugiati (migranti forzati) e patrocinata dall’Agenzia ONU per i rifugiati UNHCR.


Stefano Consiglio Speaker   Stefano Consiglio

Prof. Ordinario di Organizzazione aziendale presso l’Università Federico II di Napoli, Dipartimento di Economia Management e Istituzioni.
Dal 2000 è il Coordinatore del Corso di Studi Magistrale in Organizzazione e Gestione del Patrimonio Culturale e Ambientale dell’Università Federico II. È il vice-presidente dell’Accademia Italiana di Economia Aziendale (AIDEA).


Flaviano-2 speaker   Flaviano Bianchini

Fondatore e direttore di Source International. Ambientalista e naturalista.
Ashoka Fellow dal 2012, è specializzato in Gestione e Valorizzazione delle Risorse Naturali presso l’Università di Pisa e ha conseguito un Master in Diritti Umani e Gestione di Conflitti presso la Scuola di Studi Superiori Sant’Anna; da diversi anni si occupa delle violazione dei Diritti Umani e dei danni alla salute relazionati con le industrie estrattive, specialmente in America Latina. I suoi studi sull’impatto delle attività estrattive su ambiente e salute hanno portato alla modifica della legge mineraria in Honduras, all’adozione di misure precauzionali da parte della Commissione Interamericana dei Diritti Umani in Guatemala e all’approvazione di leggi sul benessere della città di Cerro de Pasco in Perù. Tra il 2007 e il 2009 ha condotto una campagna di sensibilizzazione sull’impatto dell’attività mineraria in America Latina in collaborazione con Amnesty International.
Candidato ambientalista dell’anno dalla rivista La nuova ecologia nel 2008 ha ricevuto il premio lavoratore sociale dall’università San Carlos del Guatemala nel 2006 e il premio Chatwin nel 2010 per il suo libro “In Tibet un viaggio clandestino”. Ha ricevuto l’Ashoka Fellowship nel 2012.


imperiale speaker   Edoardo Imperiale

Nato a Napoli, nel 1970.  Laureato in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Ha conseguito il Dottorato di Ricerca in “Gestione della Qualità Totale” specializzandosi nella gestione delle risorse umane e nei nuovi problemi organizzativi del lavoro. Ha conseguito l’Executive master in management delle amministrazioni pubbliche presso SDA Bocconi in partnership con ENA e Presidenza del Consiglio dei Ministri”.  Ha svolto attività di ricerca presso il MIT – Massachusetts Institute of Technology e presso la Direzione del Personale e Organizzazione di Fiat Auto SpA.

Dal 2001 al 2004 è stato componente del Nucleo di Valutazione e Verifica degli Investimenti Pubblici della Regione Campania in qualità di esperto economico-finanziario. Dal 2004 al 2008 ha diretto SPRINT – Sportello per l’Internazionalizzazione delle Imprese della Regione Campania. Da febbraio 2008 a settembre 2011 è stato Direttore Generale di Città della Scienza S.p.A. Da febbraio 2008 a dicembre 2013 è stato Direttore del Polo Tecnologico – BIC Città della Scienza S.p.A. Da settembre 2011 ad agosto 2014 è stato Direttore Generale di Campania Innovazione S. p. A. – Agenzia Regionale per la Promozione della Ricerca e dell’Innovazione.

Edoardo Imperiale attualmente è Direttore Divisione Impresa e Innovazione a Sviluppo Campania S.p.A.  


giulio dionisio   Giulio Dionisio

Napoletano, laureato in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Prima della laurea ha lavorato nella amministrazione della Fondazione Senatore Pascale di Napoli. È stato poi assunto dal Credito Italiano all’interno del quale ha sviluppato il proprio percorso professionale, assumendo incarichi di crescente responsabilità nella propria città e per alcuni anni anche in Sicilia. Attualmente è Dirigente di UniCredit e ricopre il ruolo di Stakeholder & Territorial Development Manager nell’ambito della Region Sud della stessa Banca.


Stefano Granata speaker   Stefano Granata

Milanese di nascita, da sempre attivo nel settore dell’impresa sociale, in particolare nello sviluppo di iniziative imprenditoriali, rapporti con le reti territoriali e progettazione nazionale. Ha iniziato la sua carriera nelle cooperative Spazio Aperto e Spazio Aperto Servizi. Dal 2005 al 2013 è stato presidente del Consorzio Sistema imprese Sociali (SIS), facente capo alla rete consortile lombarda di CGM. Dal 2010 avvia la sua esperienza sullo scenario nazionale come Consigliere Delegato del Gruppo Cooperativo CGM, del quale da maggio 2013 è Presidente.             Attualmente ricopre anche l’incarico di Presidente di Welfare Italia Servizi (società controllata CGM che opera nell’ambito dei servizi di sanità a prezzi calmierati a livello nazionale), Presidente di Abitare Sociale Metropolitano (impresa sociale operante nel settore housing) ed è membro del Consiglio di Amministrazione di Fondosviluppo S.p.A.


Mentors

Foto Marco Meola   Marco Meola

Sono nato a Napoli e a Napoli mi sono laureato in Architettura, ho conseguito un Dottorato di Ricerca in Storia dell’Architettura e mi sono occupato di processi di innovazione per la Scuole di Dottorato di Architettura. Ho ideato e curato quattro edizioni  di “Vedere l’Architettura”, rassegna internazionale di documentari sulla città e il design. Sono uno startupper con una formazione prettamente umanistica. Nel 2013 ho fondato REHUB, una Research Social Platform che si rivolge ai ricercatori e favorisce le pratiche dell’Open Science. Sono uno dei Digital Champions della provincia di Napoli. Sono coach ai Tech Days di Vulcanicamente.
Sono coach per Startup Weekend. Faccio il consulente d’impresa nel mondo del recruiting e dell’orientamento. Curo workshop nelle scuole sulla creazione d’impresa e su strumenti come il Business Model Canvas. Sto lavorando alla mia nuova startup che sarà nell’ambito della social tv.


foto bio jose   Josè Compagnone

Mi occupo di comunicazione diretta e mezzi di comunicazione sperimentali da oltre 15 anni. Dirigo –UxCore – per lo studio delle metodologie e prodotti a supporto degli esperti di web usability.
Sono autore di What Users Want – Web Usability 3.0 per Accademia Edizioni, mi dedico da tempo allo studio dell’esperienza di navigazione degli utenti, con un approccio antropologico e netnografico.
Sono membro di UXPA, Usability Professionals Association, ho ideato le UsabilityCards – metodo per la valutazione dell’esperienza che gli utenti compiono online. Insegno a UNISOB – Facoltà di Turismo per i Beni Culturali – Management e Marketing delle Imprese Turistiche e lavoro al GLU(Gruppo di Lavoro Usabilità) presso il Dipartimento della Funzione Pubblica del Governo Italiano. Attualmente collaboro con aziende Italiane ed estere e sto lavorando alla costruzione di un progetto sulla formazione digitale – formadigitale.com


traversi   Marco Traversi

Organizzatore delle passate edizioni del Social Change Weekend a Napoli.

Amministratore Unico della Coop. Project Ahead, società di consulenza alle imprese e cooperative sociali ed alle associazioni con particolare attenzione alle politiche giovanili ed all’innovazione sociale.
Esperto nella progettazione e la gestione di progetti nei settori di sviluppo locale, valutazione progetti di investimento, coordinazione di missioni estere per la costruzione di partenariati internazionali, assistenza tecnica ai fondi strutturali ed europei, consulenza alle P.A e alle imprese, progettazione e coordinamento dei piani locali giovani e altre forme di intervento nazionali e locali.                                                                   Membro del Consiglio di amministrazione di Euclid Network, rete europea di manager del terzo settore con sede a Londra. Socio fondatore della A.P.S I-Sin per la promozione dell’innovazione sociale in Italia nonché membro della consulta internazionale del Forum del Terzo settore. Coinvolto nella stesura dell’Agenda Italiana per l’Innovazione Sociale del MIUR e nel GECES Italia, il gruppo italiano di esperti di impresa sociale e di finanza sociale del Ministero del Lavoro e degli affari sociali.


 mentor Boccia   Matteo Boccia

Laureato in Ingegneria gestionale, lavora come responsabile dei processi d’incubazione presso Make a Cube, il primo incubatore privato in Italia specializzato nell’accelerazione del percorso di creazione e crescita di imprese ad alto valore sociale e ambientale.
Si occupa in particolare di attività di business planning, business development, analisi del mercato e del contesto competitivo, value proposition e analisi dell’impatto socio-ambientale.


Gennaro Di Vincenzo    Gennaro Di Vincenzo

Presidente della Commissione di studio della Filiera enogastronomica dell’ordine dei dottori commercialisti di Napoli Nord, napoletano, dottore commercialista, da sempre impegnato nei processi di creazione di impresa prima come dipendente di Sviluppo Italia e poi come partner della Resource S.r.l.
Il suo impegno è stato sempre focalizzato sulla PMI, che rappresenta la matrice caratterizzante il nostro sistema economico, sia nella declinazione della singola realtà sia quando lo sforzo progettuale è rivolto ad un’aggregazione territoriale più ampia.
Negli ultimi anni ha focalizzato la sua attenzione sulla filiera enogastronomia, intesa come quella complessa rete territoriale di asset quali produzione primarie, trasformatori, strutture ricettive, beni culturali ed ambientali, asset unici e irripetibili e per questo difendibili in quanto non potranno mai essere oggetto di strategie di delocalizzazione.

 mentor Riccarda   Riccarda Zezza

Megacapo galattico Piano C. Ha lavorato per 15 anni in azienda, occupandosi di comunicazione e project management.
A un certo punto Riccarda ha pensato “voglio scendere”: la vita (e il lavoro) possono funzionare meglio di così. 
E, insieme ad altri sognatori, ha fondato Piano C, un’associazione per mettere insieme chi – donne e uomini – crede che l’economia sia cambiata dai tempi del fordismo, e che separare vita e lavoro in rigidi silos non solo non serva più, ma generi inefficienze ed escluda talenti (preziosi).
Autrice di “maam – la maternità è un master” (Bur settembre 2015).


giampiero mentor   Giampiero Bruno

Sono project leader presso Soges S.p.a.. Mi occupo da oltre 15 anni della gestione di progetti e partenariati di enti pubblici e privati, con finalità di sviluppo locale, per favorire la nascita di nuove imprese o innovare processi e servizi per il lavoro. Dal 2010 curo l’ideazione e il coordinamento dei programmi di incubazione e accelerazione per startup innovative del @IncubatoreNaEst del Comune di Napoli, tra cui tutte le edizioni di #VulcanicaMente: dal talento all’impresa.
Svolgo consulenza per la valutazione di progetti imprenditoriali, l’idea generation e il business planning, esercito la professione di dottore commercialista. Sono partner di Aiglon, società di famiglia che offre servizi di progettazione e realizzazione di impianti tecnologici.

valentina_langella mentor   Valentina Langella

Laureata in Economia e Commercio, presso l’Università Parthenope di Napoli, ha conseguito il Dottorato di Ricerca  Management, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Dal 2008 collabora con ALTIS, Alta Scuola Impresa e Società dell’Università Cattolica, collaborando e gestendo progetti di ricerca, formazione e consulenza sulla Responsabilità Sociale d’Impresa, sull’imprenditorialità sociale e sul management delle organizzazioni non profit. Negli ultimi anni si è specializzata sui temi riguardanti la misurazione del ritorno sociale e degli effetti delle attività delle organizzazioni, collaborando anche alla promozione degli stessi all’interno di network internazionali.
Attualmente è membro dello staff del progetto  internazionale di ALTIS “E4 Impact” per la realizzazione di programmi  di alta formazione all’imprenditorialità di giovani in Africa e in India e lo sviluppo delle loro imprese a elevato impatto.”

giancarla babino mentor   Giancarla Babino

Project manager dell’Area Strategica “Innovazione e Education” di Confindustria.
Si occupa di progetti europei, “progetti speciali” di innovazione, formazione, organizzazione, innovazione sociale.
Responsabile dei rapporti con Accademia dei Lincei e Scuola Nazionale dell’Amministrazione.

Marina mentor   Marina Comenale Pinto

Notaio iscritto nel ruolo dei Distretti Notarili Riuniti di Napoli, Torre Annunziata Nola e Titolare di uno studio professionale notarile dal 1988.
Fino al 2013 ha svolto Attività nel settore consulenziale: dismissioni patrimonio immobiliare disponibile ed ERP del Comune di Napoli. Svolge Attività di docenza nelle scuole di Specializzazione per le Professioni Legali. Componente del Comitato Notarile della Regione Campania, attualmente con delega alle pari opportunità. Organizzatrice di convegni, incontri, dibattiti e simili (di cui l’ultimo “Pari opportunità e terzo settore” in data 7/3/2015 come Delegato alle pari opportunità del Comitato Notarile della Regione Campania.


vincenzo_dimaria Vincenzo Di Maria

Designer di servizi e innovatore sociale con esperienza internazionale. La sua professione si fonda sui principi di responsabilità sociale legati al design e all’innovazione di prodotti, servizi ed esperienze. Combinando elementi di empatia, creatività e strategia lavora come catalizzatore di reti professionali, design thinker e agente di cambiamento sociale offrendo servizi di progettazione ad organizzazioni, pubbliche amministrazioni e realtà associative. Lavora come community manager presso Impact Hub Siracusa ed è anche il fondatore di commongroundpeople, una rete internazionale di designer professionisti attenti alle dinamiche sociali che collaborano per generare innovazione nei servizi ed esperienze progettati intorno alle persone. Su twitter è @vdmdesign

   claudia_busetto Claudia Busetto

Umanista appassionata di tecnologia: specializzata in materie letterarie e comunicazione pubblica, ha iniziato a lavorare dieci anni fa nel mondo del web, occupandosi di analisi e sviluppo. Innamorata dell’idea di un web usabile, fluido, al servizio delle persone, ha approfondito nel tempo temi e metodi della progettazione incentrata sull’utente, del service design e dell’architettura dell’informazione. Lavora come responsabile comunicazione per Impact Hub Siracusa e come progettista web freelance, occupandosi di organizzazione e progettazione delle informazioni, facilitazione verbale, comunicazione usabile e normalizzazione del linguaggio.
Su twitter è @claudiabusetto

foto Federico mentor   Federico Mento

Team manager di Human Foundation. Dottore di ricerca in scienze etnoantropologiche, si occupa di studi urbani. Federico è esperto di relazioni istituzionali, ha lavorato nel settore della progettazione europea e al Ministero delle Politiche Giovanili. È stato docente a contratto di Antropologia dell’Ambiente all’Università di Siena. Attualmente, insegna Antropologia Culturale presso il Corso di Laurea in Cooperazione e sviluppo alla Sapienza.


Filippo foto mentor   Filippo Montesi

Project Officer di Human Foundation. Master in economia dello sviluppo ed in business internazionale, si occupa di innovazione sociale nell’impresa e nella finanza. Filippo è esperto di cooperazione internazionale e sviluppo d’impresa, ha lavorato nel settore dello sviluppo rurale in Europa ed in America Latina e Caraibi. In particolare, ha svolto attività di consulenza in formulazione, gestione e valutazione di progetti internazionali; analisi e ricerche di mercato; elaborazione di strategie di sviluppo. Attualmente, si sta specializzando nell’uso di metodi di valutazione “Social Return on Investment”.

Annunci